Regione Veneto

Attività distrettuali destinate a favore di persone con demenza ed ai loro famigliari e contributo regionale ICDm

Ultima modifica 23 luglio 2018

L’Azienda ULSS 7 - Pedemontana, Distretto di Bassano del Grappa in collaborazione con i Comuni e l’Associazione di volontariato A.M.A.d, organizza varie iniziative che affiancano il lavoro svolto dall’Ambulatorio Ospedaliero SS. Decadimento Cognitivo (Resp.le dr. F. Lorico).

Le iniziative presenti nel territorio sono:
- uno “spazio sollievo” ove persone con demenza lieve possono trovare momenti di ri-attivazione e socializzazione per due tre spazi alla settimana, presso i Comuni di Bassano, Marostica, Tezze sul Brenta ed Asiago (link).
- un gruppo di Auto Mutuo Aiuto per i parenti di persone con Alzheimer o altre demenze senili;
- periodici  corsi di stimolazione cognitiva  per i  persone con Alzheimer o altre demenze senili di grado lieve o medio lieve;
- assistenza psicologica per i parenti o per i soggetti con demenza ad esordio precoce;
- uno spazio informativo dedicato ai parenti per le info relative ad invalidità, assegni economici, contributi per ristrutturazioni etc. (Neuropsicologia Centro M. Negrin - lunedì e giovedì dalle 10.30 alle 13.00 tel. 0424/883034 o cell. 3204324476).

Attualmente si sono implementate le seguenti nuove iniziative:

  • un programma di visite domiciliari (psicologo e/o OSS) per aiutare famiglie in difficoltà a trovare strategie ed  a recuperare risorse per affrontare una diagnosi di demenza. Il target degli invii possibili comprende i casi di:
  1. una Demenza precoce (“early Dementia onset”);
  2. una diagnosi di Demenza che necessita di elaborazione da parte della persona e della famiglia;
  3. la necessità di approccio terapeutico relazionale all’insorgere di disturbi comportamentali;
  4. un ingresso di un nuovo “assistente familiare” (badante) in una situazione con aspetti di fragilità;
  5. una necessità di fornire una consulenza di protesica ambientale (convergere sulle modifiche dell’ambiente che possono migliorare gli esiti cognitivi e funzionali di una demenza).
  •  la terza edizione di un ciclo di incontri pubblici  periodici e momenti di svago, denominato “Caffè del Buon Ricordo” (link) a cura dell’intera equipe aziendale dedicata del CDCD (medici geriatri, neuropsicologi, oss) ove è possibile portare il proprio caro e conoscere di più sulla malattia


Sul sito dell'Azienda ULSS 7 Pedemontana è disponibile l'ebook in formato ".pdf" dal titolo "Un aiuto per chi si prende cura" a cura del Dr. Fabio Lorico, della D.ssa Zeudi Marini, della D.ssa Samantha Pradelli e del Dr. Mario Zerilli con la collaborazione dell'Associazione di Volontariato AMAd (link).

Eventuali informazioni aggiuntive potranno essere richieste telefonando allo 0424 883 033 o inviando una e-mail a neuropsicologia@aulss7.veneto.it

Con la DGR 1338 del 30 luglio 2013 la Regione Veneto ha istituito le Impegnative Cure Domiciliari (ICD): un contributo erogato per l’assistenza delle persone non autosufficienti al proprio domicilio. Nello specifico per i pazienti affetti da demenze di tutti i tipi accompagnate da gravi disturbi comportamentali presso l'Ufficio Servizi Sociali del comune è possibile presentare domanda di ICDm. Per accedere al beneficio oltre alla verifica dei "gravi disturbi comportamentali" è necessario un ISEE (ordinario oppure socio-sanitario nucleo ristretto) inferiore a € 16.700,00 (una seconda soglia di € 23.900,00 viene applicata in caso di possesso di prima abitazione e pertinenze come da conteggio allegato “A” della DGR n. 1047/2015). Il contributo mensile è di € 400,00. Per altre tipologie di malattia con basso bisogno assistenziale è comunque possibile richiedere la ICDb. Per questa tipologia di contributo il limite di reddito è lo stesso delle ICDm ma il contributo mensile è di € 120,00.

Per maggiori informazioni sulle Impegnative Cure Domiciliari (ICD) potete fare riferimento a questo articolo oppure potete contattare l'Ufficio Servizi Sociali allo 0424 584 110.
L'Ufficio è aperto al pubblico il martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 ed il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00.