Regione Veneto

Primo giorno di scuola. Il saluto dell’assessore Bizzotto

Pubblicato il 11 settembre 2018 • Comunicati stampa

Vacanze terminate, zaini pronti, domani è tempo della prima campanella. Alla vigilia del rientro tra i banchi, l’assessore alla Pubblica istruzione, Simone Bizzotto, rivolge un saluto agli studenti rosatesi, alle loro famiglie e personale docente.

«Carissimi, domani suona la prima campanella del nuovo anno scolastico. Per voi tutti ragazzi, famiglie ma son certo anche insegnanti sarà come sempre una grande emozione.

Inizia un nuovo percorso che coinvolge non solo chi entra in classe ma anche chi permette che questo motore giri al meglio tutti i giorni. Un pensiero e ringraziamento va quindi alla Dirigente scolastica, a tutto il personale amministrativo, al personale ausiliario e delle aziende di servizio, ma anche ai vigili e nonni vigile sempre pronti a garantire la sicurezza dei nostri ragazzi.

            Ai ragazzi l’invito di dimostrare con l’impegno nello studio tutta la loro energia data dalla loro età mentre a noi adulti il compito di accompagnarli, essere loro, nei diversi ruoli, un faro constante in questo nuovo percorso. Ritengo che l’esempio e la vicinanza (ma non troppa) possa essere la luce migliore.

            L'Amministrazione è impegnata per garantire spazi sempre più accoglienti, moderni e confortevoli per crescere nel miglior modo i cittadini di domani.

            Si riparte con rinnovato entusiasmo. A tutti un caro augurio di buon anno scolastico.»