Regione Veneto

Bando Regionale per la concessione di contributi a riduzione dei consumi della fornitura di energia per famiglie ed Enti.

Pubblicato il 19 ottobre 2018 • Ambiente

CHI E’ RIVOLTO? - Il Bando si rivolge a soggetti privati (famiglie) ed enti pubblici (Comuni ed Ipab) destinando rispettivamente le seguenti risorse:
- famiglie: 1.202.549 euro,
- Comuni ed Ipab: 1.000.000 euro.

QUANTO?   - Contributi ai privati: i destinatari del bando sono famiglie con Isee fino a 10 mila euro e famiglie numerose (con 4 o più figli) con Isee fino a 20 mila euro proprietari, usufruttuari o comodatari dell’immobile di residenza, sul quale andranno a realizzarsi gli interventi. Potranno partecipare al bando i soggetti sopradescritti anche qualora avessero sostenuto le spese per gli interventi previsti nel bando a partire dal 1/01/2018. Il limite inferiore di spesa è di 1000 euro iva esclusa, sarà rimborsato il 100% della spesa, nel limite massimo di 10.000 euro iva esclusa.

PER FARE COSA? Per realizzare interventi di miglioramento dell’efficienza energetica su edifici esistenti.
Interventi: isolamento termico sull’involucro edilizio (es. cappotto ecc), serramenti esterni (finestre e porte-finestre), caldaie ad alta efficienza, pompe di calore, impianti geotermici, microgeneratori, interventi di allacciamento alla rete di teleriscaldamento, installazione di valvole termostatiche e contabilizzatori di energia, sostituzione di corpi illuminanti con lampade a led, schermature esterne per ridurre l’irraggiamento estivo, gruppi termici a biomassa, stufe a legna e pellet (4 o 5 stelle) ad alto rendimento. Sono ammesse a contributo le spese già sostenute per gli interventi a far data dal 1 gennaio 2018.

Sono ammesse spese tecniche sino al limite del 10% della spesa complessiva; in tale costo potrà essere compreso l’Attestato di prestazione energetica (APE).

CHI FA COSA? - Ai Comuni è delegata l’istruttoria e la liquidazione dei contributi nonché le attività di supporto ai propri cittadini.

QUANDO? I lavori andranno conclusi entro il 31/10/2019 e rendicontati al Comune entro il 30/11/2019.
I Comuni per attivare la procedura informatica avranno tempo dal 16 ottobre al 28 novembre 2018 accedendo ad apposita area web indicata nel bando.
I richiedenti (privati-famiglie, ed enti Comuni ed Ipab) potranno compilare la domanda on-line dal 22 ottobre alle ore 12:00 del 22 novembre 2018 o depositare la domanda in formato cartaceo, nei medesimi termini, presso il Comune.

Bando

Se conoscete persone che possono rientrare in questo bando avvisatele ed aiutatele a presentare la domanda. Nel caso non abbiano l'APE (Attestato di certificazione energetica), mi dicono che si può richiedere on line con cifre da 38 a 45 euro per certificare classi basse dell'edificio. Il prezzo reale con sopralluogo ecc è di circa 120 euro. Per lo scopo che ha si può accettare di spendere meno per poter presentare la domanda di contributo.

Per maggiori informazioni:
Ufficio Servizi Sociali
tel. 0424 584 110 - e-mail: servizisociali@comune.rosa.vi.it
Apertura al pubblico: martedì 9.00-12.30 e giovedì 16.00-18.00